Primary Menu
  • Park2Go
  • Pavimenti In Legno Taddeo
  • Apartments Florence

Una passeggiata per gli innamorati





Prossime date
Rimani in contatto con noi per conoscere le prossime date iscrivendoti alla newsletter.

Iscriviti
La vostra guida sarà Conosci Firenze o Sabrina Scardigli
Pagamento: Anticipato con Bonifico Bancario

Visita Guidata: 
10 euro a persona
6 euro ragazza/o da 10 a 17 anni

Costo Bambino/a da 5 a 9 Anni: 5 € a persona 
(Gratis: 1 per ogni adulto pagante)

Numero minimo di partecipanti: 5
Altre forme di pagamento: 
amministrazione@conoscifirenze.it
Durata Visita:
90 minuti circa

L'incontro con la guida:
sarà comunicato con email e sms
 
A passeggio con gli innamorati
San Valentino a Firenze 5 storie d'amore romantiche

 
Passeggiare per Firenze alla scoperta dei luoghi simbolici dell’Amore è un’esperienza indimenticabile: impossibile parlare di amore e Firenze senza citare Dante e Beatrice visitando la Chiesa di Santa Margherita dei Cerchi, o il ponte di Santa Trinità , luoghi evocativi che raccontano dell’incontro fra i due innamorati .

Spingersi verso l’Oltrarno per ammirare l’elegante facciata del Palazzo di Bianca Cappello, la cui leggendaria bellezza conquistò il cuore del Granduca di Toscana Francesco I de’ Medici. Passare davanti a Casa Guidi, la residenza in cui vissero la poetessa inglese Elizabeth Browning e il marito Robert Browning.
Ed infine non dimentichiamoci che anche Firenze ha avuto i suoi “Giulietta e Romeo”, a Santo Spirito, dove gli antichi rancori fra due casate fiorentine, i Bardi e i Buontalenti, non impedirono ai due giovani, Dianora e Ippolito, di innamorarsi perdutamente, disposti all’epilogo più tragico pur di proteggere il loro sentimento.

Passeggiare per Firenze alla scoperta dei luoghi simbolici dell’Amore è un’esperienza indimenticabile: impossibile parlare di amore e Firenze senza citare Dante e Beatrice visitando la Chiesa di Santa Margherita dei Cerchi, o il ponte di Santa Trinità , luoghi evocativi che raccontano dell’incontro fra i due innamorati .

Spingersi verso l’Oltrarno per ammirare l’elegante facciata del Palazzo di Bianca Cappello, la cui leggendaria bellezza conquistò il cuore del Granduca di Toscana Francesco I de’ Medici. Visitare il museo di Casa Guidi, la residenza in cui vissero la poetessa inglese Elizabeth Browning e il marito Robert Browning.
Ed infine non dimentichiamoci che anche Firenze ha avuto i suoi “Giulietta e Romeo”, a Santo Spirito, dove gli antichi rancori fra due casate fiorentine, i Bardi e i Buontalenti, non impedirono ai due giovani, Dianora e Ippolito, di innamorarsi perdutamente, disposti all’epilogo più tragico pur di proteggere il loro sentimento.

 

 

Banner Pubblicitario