Primary Menu
  • Park2Go
  • Pavimenti In Legno Taddeo
  • Apartments Florence

Palazzo Ricci Altoviti

 
Palazzo Ricci - Altoviti
 
Palazzo Ricci Altoviti
Palazzo Ricci Altoviti (foto wikipedia)
Torre degli Agli
Torre degli Agli (foto wikipedia)
   
Il palazzo si trova sul sito di alcune case già appartenute alla famiglia degli Agli, delle quali resta ancora oggi una torre incorporata nel palazzo attuale, ben visibile, con il suo profilo verticale, sul lato del palazzo verso via de' Pecori. La torre, già scapitozzata in antico come era uso fare quando la fazione politica perdeva, ha una copertura a falde e pochissime aperture, come si usava nel XII-XIII secolo.
Inoltre si trovava su questo sito anche l'antica chiesa di San Leo ed ai piedi della torre si apriva un vicolo.
I possedimenti passarono per via ereditaria alla famiglia Ricci, che edificarono nel 1528 il presente palazzo, tamponando anche la loggia degli Agli, all'angolo con piazza degli Agli. La piazzetta che si estendeva davanti all'edificio si chiamò allora piazza dei Ricci, ed aveva una forma ad imbuto.
In seguito il palazzo appartenne agli Altoviti, di quel ramo riammesso in città dopo l'esilio di Bindo Altoviti, nemico giurato di Cosimo I de' Medici. Uno degli stemmi in facciata è infatti degli Altoviti, mentre il secondo è dei Medici Tornaquinci, i successivi proprietari, cui successero i Rosselli Del Turco.
Durante il periodo del Risanamento di Firenze il palazzo venne interessato da modifiche e ristrutturazioni, ma sostanzialmente si salvò dal "piccone" ottocentesco. Nel 1895, in occasione di lavori per il ripristino della facciata del palazzo, venne rinvenuto l'antico arco di fondazione a sesto acuto della torre.
 
agli Resti della Loggia degli Agli in via de' Vecchietti, Firenze
 Resti della Loggia degli Agli in via de' Vecchietti, Firenze, anni 1930/1940
"Collezione Privata"

Banner Pubblicitario