Primary Menu
  • Apartments Florence
  • Park2Go
  • Pavimenti In Legno Taddeo

Una passeggiata per gli innamorati





Prossime date
Rimani in contatto con noi per conoscere le prossime date iscrivendoti alla newsletter.

Iscriviti
La vostra guida sarà Conosci Firenze o Sabrina Scardigli
Pagamento: Anticipato con Bonifico Bancario

Visita Guidata: 
10 euro a persona
6 euro ragazza/o da 10 a 17 anni

Costo Bambino/a da 5 a 9 Anni: 5 € a persona 
(Gratis: 1 per ogni adulto pagante)

Numero minimo di partecipanti: 5
Altre forme di pagamento: 
amministrazione@conoscifirenze.it
Durata Visita:
90 minuti circa

L'incontro con la guida:
sarà comunicato con email e sms
 
A passeggio con gli innamorati
San Valentino a Firenze 5 storie d'amore romantiche

 
Passeggiare per Firenze alla scoperta dei luoghi simbolici dell’Amore è un’esperienza indimenticabile: impossibile parlare di amore e Firenze senza citare Dante e Beatrice visitando la Chiesa di Santa Margherita dei Cerchi, o il ponte di Santa Trinità , luoghi evocativi che raccontano dell’incontro fra i due innamorati .

Spingersi verso l’Oltrarno per ammirare l’elegante facciata del Palazzo di Bianca Cappello, la cui leggendaria bellezza conquistò il cuore del Granduca di Toscana Francesco I de’ Medici. Passare davanti a Casa Guidi, la residenza in cui vissero la poetessa inglese Elizabeth Browning e il marito Robert Browning.
Ed infine non dimentichiamoci che anche Firenze ha avuto i suoi “Giulietta e Romeo”, a Santo Spirito, dove gli antichi rancori fra due casate fiorentine, i Bardi e i Buontalenti, non impedirono ai due giovani, Dianora e Ippolito, di innamorarsi perdutamente, disposti all’epilogo più tragico pur di proteggere il loro sentimento.

Passeggiare per Firenze alla scoperta dei luoghi simbolici dell’Amore è un’esperienza indimenticabile: impossibile parlare di amore e Firenze senza citare Dante e Beatrice visitando la Chiesa di Santa Margherita dei Cerchi, o il ponte di Santa Trinità , luoghi evocativi che raccontano dell’incontro fra i due innamorati .

Spingersi verso l’Oltrarno per ammirare l’elegante facciata del Palazzo di Bianca Cappello, la cui leggendaria bellezza conquistò il cuore del Granduca di Toscana Francesco I de’ Medici. Visitare il museo di Casa Guidi, la residenza in cui vissero la poetessa inglese Elizabeth Browning e il marito Robert Browning.
Ed infine non dimentichiamoci che anche Firenze ha avuto i suoi “Giulietta e Romeo”, a Santo Spirito, dove gli antichi rancori fra due casate fiorentine, i Bardi e i Buontalenti, non impedirono ai due giovani, Dianora e Ippolito, di innamorarsi perdutamente, disposti all’epilogo più tragico pur di proteggere il loro sentimento.

 

 

Banner Pubblicitario