Primary Menu
  • Pavimenti In Legno Taddeo
  • Park2Go
  • Apartments Florence

Visita guidata: L’Arno e i suoi ponti.





Prossime date
Rimani in contatto con noi per conoscere le prossime date iscrivendoti alla newsletter.

Iscriviti
La vostra guida sarà Alessia Sisi
Pagamento: Anticipato con Bonifico Bancario

 
Costo Visita Guidata: 
12 euro a persona compreso il gelato
7,00 euro ragazza/o da 10 a 17 anni
Costo Bambino/a da 5 a 9 Anni: 5 € a persona (Gratis: 1 per ogni adulto pagante)
 
Auricolare è consigliato per gruppi superiori a 10 persone

Punto d'incontro:
Il percorso partirà da Piazza de’ Mozzi
 
Durata Visita:
1,5 ore compreso il tempo del gelato

Visita guidata: L’Arno e i suoi ponti.
“Sull’Arno d’argento si specchia il firmamento ed un sospiro e un canto” così recita la famosa canzone popolare “Firenze sogna” composta da Cesare Cesarini nel lontano 1939.
L’Arno, emblema di una delle più belle città al mondo, Firenze, è stato da sempre fonte di ispirazione di scrittori, poeti e artisti di tutti i tempi. 
Il fiume fiorentino con i suoi eleganti lampioni e le sue lunghe passeggiate è teatro di amori e canzoni, attrattiva per i turisti ed innamorati, luogo di ritrovo e di svago. Sulle sue rive è nata e prosperata l’antica città di Florentia, infatti i coloni romani scelsero la zona vicino al fiume per far sorgere la propria città. In passato l’attività economica di Firenze si svolgeva proprio qui: mulini, gualchiere, opifici tessili animavano la vita dell’Arno. Renaioli, conciatori e tintori lavoravano al suono delle canore lavandaie intente nel loro bucato. Da non dimenticare poi i navicellai,  che con le loro navicelle costituivano il naviglio mercantile.

Visita guidata: L’Arno e i suoi ponti.

Tanto il fiume è stato importante per la città quanto allo stesso tempo è stato devastante con le sue travolgenti esondazioni. A partire dal 1177 ad oggi si contano circa 56 alluvioni! Ma 8 sono state le più tremende sommergendo la bella Firenze da una valanga di acqua e di fango.
Oggi, i lungarni ci offrono uno spettacolo incomparabile aprendo il paesaggio della città gigliata: la prospettiva dei ponti, i monumenti più importanti, i palazzi, la collina di San Miniato ed un imperdibile sunset ammirato dai turisti di tutto il mondo!
Quante volte ci è capitato di attraversare un ponte in auto o in bus, a piedi o in bicicletta, ma dietro ad una semplice azione quotidiana si nasconde una storia lunga di secoli. La nostra passeggiata sui lungarni ci permetterà di conoscere le tante storie di cui è stato protagonista l’Arno - dal fiorente sviluppo commerciale al Palio dei Navicelli o alle innumerevoli alluvioni - e di poter attraversare così in un modo “diverso” i suoi ponti! Essi, non sono solo delle belle costruzioni indispensabili per la mobilità cittadina, ma in alcuni casi veri e propri capolavori, come il Ponte Vecchio o il Ponte Santa Trinita.
Il percorso partirà da Piazza de’ Mozzi con il Ponte alle Grazie, per proseguire sul Lungarno Torrigiani,   attraversando Ponte Vecchio e continuando sul Lungarno Acciaioli fino al Ponte Santa Trinita.  La nostra passeggiata si concluderà con un buonissimo gelato alla Gelateria Santa Trinita, proprio di fronte al ponte Santa Trinita!

 
 
 
 

Banner Pubblicitario