Il Capitolo del Duomo di Firenze

Il Capitolo del Duomo di Firenze ha sede presso l’ex chiesa di S. Pietro in Ciel d’Oro (o S. Pier Celoro), situata in Piazza del Capitolo a Firenze1. Questa chiesa è stata citata per la prima volta in un diploma imperiale del 962. Con la costruzione della nuova cattedrale, la chiesa si trovò circondata dalle abitazioni dei canonici, in una sorta di isola delimitata da un muro di cinta.
Nel 1448, l’idea di trasformare la chiesa in una biblioteca pubblica di proprietà dell’Opera del Duomo fu realizzata e la “Casa della sapienza”, come allora venne definita, aprì al pubblico. Tuttavia, nel 1778, la biblioteca fu definitivamente soppressa dal Granduca Pietro Leopoldo.
Oggi, il Capitolo Metropolitano Fiorentino è sede dell’archivio storico e della biblioteca della medesima istituzione. L’archivio, che si compone di circa 5000 unità, è articolato in due sezioni principali: il fondo diplomatico e l’archivio cartaceo, con una copertura cronologica che si estende dal IX al XX secolo. La biblioteca, specializzata in opere di argomento religioso e storico-artistico toscano, si compone di circa 10000 volumi, che comprendono cinquecentine e manoscritti.

La biblioteca, specializzata in opere di argomento religioso e storico-artistico toscano, si compone di circa 10000 volumi
Altri articoli
Archivio di Stato di Firenze
Archivio di Stato di Firenze

L'Archivio di Stato di Firenze conserva preziosi documenti storici. Fondato nel 1852, raccoglieva documenti del Granducato di Toscana.

Antiche case dei Falconieri
Antiche case dei Falconieri

Le case Falconieri oggi Naldini, o Naldini Del Riccio, o anche Niccolini al Duomo, sono situati in via dei Servi.

Teatro della Pergola
Teatro della Pergola

Un luogo dove lo spettacolo non finisce mai e l'emozione è sempre presente.

Case Berardi
Case Berardi

I Berardi, originari dalla Liguria, occupavano il palazzo dove oggi troviamo l'Opera del Duomo di Firenze.