Famiglia Valori: Taldo Valori

Taldo Valori di Valore Rustichelli, vissuto nel XIV secolo (+1380), fu un mercante, banchiere e ambasciatore, servendo come gonfaloniere di giustizia a Firenze in più occasioni. 

Con vincoli familiari con le importanti dinastie bancarie fiorentine, contrasse matrimonio in prime nozze con una giovane Albizzi, seguita da un secondo matrimonio con una Bardi. Nella Firenze medievale, le famiglie Albizzi e Bardi dominarono le banche in varie regioni europee, gestendo i crediti dei paesi sovrani.

Le grandi famiglie di banchieri fiorentini finanziarono i sovrani europei per decenni, contribuendo alla realizzazione di opere d'arte e all'abbellimento architettonico. Taldo, grazie alla sua vasta esperienza in ambascerie e finanza, ebbe un ruolo determinante nella politica interna ed esterna. Fu ambasciatore, gonfaloniere e svolse ruoli chiave, tra cui confidente ed esecutore testamentario del Cardinale Cossa, l'antipapa Giovanni XXIII per un breve periodo.

Nonostante la sua influenza a Firenze e nelle corti europee, il potere di Taldo si offuscò con il fallimento della compagnia bancaria internazionale dei Bardi. Questo evento, causato dai mancati pagamenti del re d'Inghilterra, provocò la perdita di 30.000 fiorini per Taldo, una somma sufficiente all'epoca per acquistare una cittadina con 20.000 abitanti.

I figli di Taldo, Gabriele e Niccolò, riuscirono comunque a consolidare il lignaggio. Gabriele legò le sue fortune agli Angiò, presumibilmente sposando una parente di Luigi II d'Angiò, fondando così il ramo provenzale della famiglia Valori, che mantenne le sue contee fino alla rivoluzione francese. Nel frattempo, Niccolò portò avanti la tradizione di nobiltà "priorista" a Firenze.

 

Ms. Codex 461, *Vita di Bartolommeo di Meo di Taldo di Valore Rustichelli
Altri articoli
Famiglia Bonaparte a Firenze
Famiglia Bonaparte a Firenze

I rapporti fra la famiglia Bonaparte e Firenze erano molto stretti, erano di fede ghibellina.

Un Giallo Rinascimentale
Un Giallo Rinascimentale

Luisa Strozzi, la bellezza che sfidò il duca Alessandro de' Medici. Avvelenata nel 1534, la sua morte resta un enigma avvolto nel mistero.

Famiglia degli Acciaioli
Famiglia degli Acciaioli

Famiglia di rilievo dal XII secolo, si dedicarono al cambio. Noti sono Acciaiolo di Giudalotto e Nicola, fondatore della Certosa del Galluzzo.

Famiglia dei Bardi
Famiglia dei Bardi

Famiglia fiorentina dal XI secolo, erano mercanti e guerrieri. I Più noti sono Bartolo di Iacopo e Gualtieri, banchieri dei re d’Inghilterra.