Museo di San Marco

Il Museo di San Marco a Firenze è un capolavoro architettonico di Michelozzo, voluto da Cosimo dei Medici. Dichiarato museo di importanza nazionale nel 1869, il museo custodisce la più grande collezione al mondo di opere del Beato Angelico, che visse nel convento per alcuni anni.
Il museo offre una straordinaria biblioteca, una raccolta di testi antichi e un’esposizione di affreschi e tavoli del Beato Angelico, oltre a altre opere di inestimabile valore storico-artistico. Tra le opere principali dell’Angelico si ammirano l’Annunciazione, capolavoro della pittura rinascimentale, la Deposizione, il Trittico di San Pietro martire, la Pala Di Annalena, il Giudizio Universale, la Pala di San Marco, la Madonna col Bambino e il Tabernacolo dei Linaioli.
Il museo si trova nel convento domenicano di San Marco, costruito da Michelozzo per Cosimo de’ Medici, e custodisce la più grande collezione al mondo di opere del Beato Angelico, uno dei massimi pittori del primo Rinascimento. Il museo offre anche una straordinaria biblioteca, una raccolta di testi antichi e un’esposizione di affreschi e tavoli del Beato Angelico, oltre a altre opere di inestimabile valore storico-artistico.

- Se volete una visita privata con una guida professionista che vi accompagni scegliete sempre noi, Conosci Firenze vi offre professionalità e serietà abbinata a costi onesti e accessibili a tutti.
- Scrivete a visiteguidate@conoscifirenze.it

Cliccate qui per sapere se ci sono date per una visita di gruppo e in quale giorni.

Altri articoli
Meseo degli Innocenti
Meseo degli Innocenti

Attraverso arte, storia e architettura, il percorso collega passato e presente, testimoniando la continuità dell'accoglienza e aiuto all'infanzia.

Cappella Brancacci
Cappella Brancacci

Alle Storie di San Pietro lavorano insieme Masolino e Masaccio.

Museo di San Marco
Museo di San Marco

Oltre a opere d'arte, il museo offre una biblioteca e una raccolta di testi antichi, rappresentando un prezioso patrimonio storico-artistico.

Campanile di Giotto
Campanile di Giotto

Rivestito di marmi bianchi, verdi e rossi, presenta bassorilievi e sculture raffiguranti scene bibliche, allegorie, virtù e personaggi storici.