Don Pietro de' Medici

Pietro de’ Medici, talvolta chiamato Piero o Pedro e noto in Spagna come Don Pedro, è stato un nobile, militare, generale e politico italiano. Era il figlio ultimogenito di Cosimo I de’ Medici (1), prima duca di Firenze poi granduca di Toscana, e di Eleonora di Toledo (2), duchessa consorte di Firenze.
Nato a Firenze il 3 giugno 1554, Pietro de’ Medici ha avuto una carriera politica e diplomatica di successo. Nel 1571 fu inviato a Roma e nel 1575 a Venezia. A diciannove anni era già generale delle galere toscane (1573), mentre l’anno successivo fu inviato come ambasciatore in Austria.
Nel 1571 si sposò con la cugina Leonora di Toledo (4), figlia di don García di Toledo (3), fratello di sua madre. Tuttavia, Pietro era noto per il suo carattere fosco e violento. Dopo aver accusato Leonora di adulterio, la strangolò con un guinzaglio per cani oppure un asciugatoio nel luglio 1576 nella Villa Medici a Cafaggiolo.

Pietro de’ Medici morì a Madrid il 25 aprile 1604.

(1) Cosimo I de’ Medici: Nato a Firenze il 12 giugno 1519, Cosimo I de’ Medici è stato il secondo e ultimo duca di Firenze dal 1537 al 1569, e, in seguito all’elevazione dello Stato mediceo a Granducato di Toscana, il primo Granduca di Toscana, dal 1569 fino alla sua morte.
(2) Eleonora di Toledo: Nata a Alba de Tormes nel 1522, Eleonora di Toledo era una nobildonna spagnola, figlia di don Pedro Álvarez de Toledo y Zúñiga, viceré di Napoli, e di donna María Osorio y Pimentel, marchesa di Villafranca del Bierzo. Eleonora fu la prima moglie di Cosimo I de’ Medici e la seconda e ultima duchessa consorte di Firenze.
(3) García di Toledo: García Álvarez de Toledo y Osorio è stato quarto marchese di Villafranca del Bierzo, primo duca di Ferrandina e primo principe di Montalbano nel regno di Napoli, fu viceré di Sicilia e viceré di Catalogna.
(4) Leonora di Toledo: Leonora di Toledo, figlia di don García di Toledo, fratello di Eleonora di Toledo, sposò Pietro de’ Medici nel 1571.
(5) La Villa Medicea di Cafaggiolo, anche conosciuta come Castello di Cafaggiolo, si trova nel comune di Barberino di Mugello, a nord di Firenze. È una delle ville medicee più legate alla storia dei Medici. L’edificio originario, sviluppatosi intorno a un primitivo castellare della Repubblica fiorentina, tra il 1443 e il 1451 venne trasformato per volontà di Cosimo il Vecchio e ad opera dell’architetto Michelozzo di Bartolomeo, in un imponente palazzo fortificato. La villa è stata un luogo di villeggiatura e di studio operoso, ospitando Pico della Mirandola, Marsilio Ficino e, per lunghi periodi, Agnolo Poliziano.

 

Pietro de' Medici - Santi di Tito - 1584-1586
Altri articoli
Giotto nacque a Firenze
Giotto nacque a Firenze

Anche la Treccani si dice incerta sulla data e sul luogo di nascita di Giotto.

La vita di Donatello
La vita di Donatello

Donatello aveva la particolare capacità di infondere umanità e introspezione psicologica alle opere.

Antonietta Brandeis
Antonietta Brandeis

I lasciti di alcuni dei suoi quadri a Palazzo Pitti e all'Istituto degli Innocenti testimoniano la grande generosità di questa grande artista.

Piero il Gottoso
Piero il Gottoso

Piero svolse ruoli chiave nelle istituzioni fiorentine, ma la sua carriera fu segnata da tensioni politiche e difficoltà economiche.