Promessi Sposi

Manzoni era uno scrittore che voleva scrivere un libro che tutti potessero capire. Per questo, decise di riscrivere il suo libro in italiano fiorentino. Firenze era la città dove si parlava il fiorentino, quindi Manzoni andò a Firenze per scrivere il suo libro.
La scelta di Manzoni fu vincente. Il suo libro, I Promessi Sposi, è uno dei libri più famosi e belli da leggere della letteratura italiana.

I Promessi Sposi
C'era una volta, nel XVII secolo, due giovani contadini lombardi, Renzo Tramaglino e Lucia Mondella.

I due nostri eroi erano innamorati e volevano sposarsi, ma il loro amore era ostacolato da un signorotto locale, Don Rodrigo, che era deciso a possedere Lucia. Lui era un uomo cattivo e violento, e non si faceva scrupoli a usare la forza per ottenere ciò che voleva. Per questo, Renzo e Lucia furono costretti a fuggire da Milano, dove vivevano.
Durante la loro fuga, i due giovani dovettero affrontare molte difficoltà. Furono costretti a nascondersi, a mendicare e a lavorare duramente. In un certo momento, Lucia fu addirittura rapita da Don Rodrigo e portata in un convento. Ma Renzo non si perse d'animo e, con l'aiuto di alcuni amici, riuscì a liberare Lucia. I due giovani, infine, riuscirono a sposarsi e a trovare la felicità.
I temi
Il tema centrale de I Promessi Sposi è la lotta contro l'ingiustizia. Renzo e Lucia sono rappresentati come figure innocenti e pure, che vengono perseguitate da Don Rodrigo per motivi egoistici. La loro lotta è una metafora della lotta del popolo contro l'oppressione dei signorotti.
I personaggi
Renzo e Lucia sono i personaggi principali del romanzo. Renzo è un giovane contadino forte e coraggioso, che ama Lucia con tutto il cuore. Lucia è una giovane donna gentile e pura, che è disposta a tutto per difendere il suo amore.
Don Rodrigo è il principale antagonista del romanzo. È un uomo cattivo e violento, che è disposto a tutto per ottenere ciò che vuole.
L'ambientazione
Il romanzo è ambientato nella Lombardia del XVII secolo, un periodo di grande instabilità politica e sociale. Il potere è nelle mani di pochi signorotti, che opprimono il popolo con la forza e la violenza.
La morale
I Promessi Sposi è un romanzo che insegna ai bambini l'importanza della lotta contro l'ingiustizia. Il romanzo mostra che, anche di fronte alle difficoltà, è importante non arrendersi e continuare a lottare per ciò che è giusto.
La storia di Renzo e Lucia è una storia di amore, coraggio e speranza. È una storia che può ispirare i bambini a credere nel potere dell'amore e della giustizia.
 

Tratto dal Corriere dei Piccoli nº 2 dell'8 gennaio 1967 e successivi.

- Don Abbondio è il prete del paese dove vivono Renzo e Lucia. Dovrebbe sposare Renzo e Lucia, ma si rifiuta di farlo perché ha paura di Don Rodrigo.
- Don Rodrigo è l’antagonista del romanzo. È un signorotto locale che per scommessa con il cugino rapisce Lucia e cerca di impedire il matrimonio tra Lucia e Renzo.
- Lucia Mondella è la protagonista femminile del romanzo. È una ragazza semplice e timida, fidanzata con Renzo.
- Renzo Tramaglino è il protagonista maschile del romanzo. È un giovane filatore di seta che vive in un paese vicino a Lecco. È fidanzato con Lucia.
- Fra Cristoforo è un sacerdote che cerca di aiutare Renzo e Lucia. Si reca al palazzo di Don Rodrigo per cercare di convincerlo a rinunciare al suo proposito di impedire il matrimonio tra Lucia e Renzo.
- L’Innominato è un personaggio che aiuta Don Rodrigo a rapire Lucia, ma poi, dopo una crisi di coscienza, decide di liberarla.

Tratto dal Corriere dei Piccoli nº 2 dell'8 gennaio 1967 e successivi.

- Geltrude (la Monaca di Monza) è una monaca che vive in un convento a Monza. Ha una storia molto triste e complicata. È stata costretta a diventare monaca contro la sua volontà e ha avuto una vita piena di sofferenze.
- Don Ferrante è un personaggio minore nel romanzo. È un dottore che è molto orgoglioso della sua conoscenza e ama fare discorsi complicati che solo lui può capire.
- Perpetua è la serva di Don Abbondio. È molto fedele a lui e lo aiuta in molte situazioni. Tuttavia, ha un difetto: non sa mantenere i segreti.
- Il Griso è uno dei bravi di Don Rodrigo. È lui che informa Don Rodrigo che Lucia è protetta dalla Monaca di Monza.
- Agnese è la madre di Lucia è una donna forte e determinata che fa di tutto per proteggere sua figlia. Nonostante le difficoltà, riesce sempre a trovare una soluzione grazie alla sua intelligenza.
- Cardinale Federigo Borromeo è un personaggio storico che appare nel romanzo. È l’arcivescovo di Milano e rappresenta un cristianesimo puro e ispirato. È noto per la sua umiltà, la sua carità e la sua disponibilità.

Altri articoli
Promessi Sposi
Promessi Sposi

Il romanzo promuove la lotta contro l'oppressione dei signorotti, mostrando che l'amore e la giustizia trionfano.

La storia d'un naso
La storia d'un naso

Il libro è in versi ed è adatto ai bambini dai 9 anni meglio con un adulto, è una divertente avventura sulla crescita, l'amicizia e l'autocontrollo.

Introduzione alla Divina Commedia
Introduzione alla Divina Commedia

Nella sua epica, Dante viaggia attraverso Inferno, Purgatorio e Paradiso, imparando che le azioni hanno conseguenze.

Sussi e Biribissi
Sussi e Biribissi

Due amici scavano un tunnel nel giardino e vivono avventure sotterranee, incontrando creature magiche e imparando lezioni di coraggio e amicizia.