Piazza della Fonte, dov'era?

Firenze scomparsa.

Piazza della Fonte
 

Sono convinto che qualcuno possa individuare la posizione del pozzo. Per coloro che non ne fossero a conoscenza, suggerisco di fare riferimento alla foto2. Tuttavia, va notato che la sua ubicazione risulta piuttosto ambigua, poiché il pozzo si trovava in origine nella piazza della Fonte, situata all'interno del ghetto ebraico. Questo ghetto era collocato nel quadrilatero che oggi comprende piazza della Repubblica, via Roma, via dei Pecori e via Brunelleschi. L'antica posizione del pozzo era era in quella che oggi è via in via Tosinghi. Fu Cosimo I de'Medici nel 1571 a volere la creazione di questo ghetto, incaricando Bernardo Buontalenti di ristrutturare l'area. Quest'ultimo chiuse numerosi vicoli, riorganizzò gli spazi interni e circondò l'intera zona con un recinto, provvisto di soli tre ingressi dotati di cancelli che venivano chiusi ogni sera, impedendo a chiunque di uscire.


 Ne parla anche lo storico Giuseppe Conti:

[...] "Il Ghetto consisteva in due piazze: Piazza della Fraternità o Ghetto nuovo, e Piazza della Fonte o Ghetto Vecchio. Al Ghetto Nuovo si accedeva da Piazza dell’Olio… Clicca qui per saperne di più.

 


Altri articoli
Via degli Speziali
Via degli Speziali

Via Calzaiuoli a Firenze testimonia la sua storia millenaria, essendo parte del Decumano della Florentia Romana

Tra Arte e Eternità
Tra Arte e Eternità

Scopri la lastra che sigilla il riposo degli artisti, unendo arte, fede e il desiderio di eternità nel cuore di Firenze. Un omaggio senza tempo.

Bonifacio e la Duchessa Clotilde
Bonifacio e la Duchessa Clotilde

Descrizione degli abiti del Duca Bonifacio e sua moglie la Duchessa Clotilde.

Tribunale dei Mercanti
Tribunale dei Mercanti

Il tribunale apparve come una corte giudiziaria operante nel rispetto di due fondamentali principi: l'imparzialità e la celerità  dei giudizi.