Via degli Speziali

Via degli Speziali
 

Ci troviamo in Via Calzaiuoli, in prossimità di Via degli Speziali, dove gli interventi architettonici risalgono alla fine del XIX secolo. Le trasformazioni apportate hanno comportato un notevole ampliamento della strada. Tuttavia, ciò che ha subito un cambiamento significativo è l'estetica dei negozi, che oggi presentano affascinanti insegne caratteristiche.
Curiosità storiche: Questa via ha una storia antichissima, in quanto corrispondeva al Decumano dell'antica città di Florentia, fondata intorno al 30 a.C. Il suo nome attuale, invece, deriva dall'Arte dei Medici e degli Speziali, che aveva i propri magazzini qui. La denominazione completa era "Via degli Speziali Grossi," poiché si riferiva ai grossisti che fornivano le materie prime agli speziali, ovvero i farmacisti. È interessante notare che Dante Alighieri era membro di questa corporazione, sebbene non avesse mai esercitato la professione. Tuttavia, all'epoca, l'appartenenza a una corporazione era un requisito importante per partecipare alla vita politica.


Altri articoli
Bando dell'armi proibite
Bando dell'armi proibite

Divieto di armi. Notifica entro otto giorni o confisca dei beni e divieto di residenza. Eccezioni per familiari e soldati di Sua Eccellenza.

Guardia del Fuoco
Guardia del Fuoco

La Guardia del Fuoco, esistente dal 1415, aveva una residenza con attrezzature come scale, secchi, sacchi e utensili per spegnere incendi.

Ufficio degli Otto di Guardia e Balia
Ufficio degli Otto di Guardia e Balia

L'Ufficio degli Otto di Guardia e Balia, composto da otto ufficiali, garantiva ordine e giustizia a Firenze.

Arte e oggetti della vita quotidiana dell'etrusco
Arte e oggetti della vita quotidiana dell'etrusco

Nell'Ellenismo etrusco emergono nuovi stili artistici, come bronzi e ceramica campana. L'arte riflette cambiamenti e influenze del periodo.