Il Tumulto dei Ciompi: studio storico-sociale

Il Tumulto dei Ciompi:
studio storico-sociale
 
"Uno dei fatti più rilevanti della storia fiorentina è il Tumulto dei Ciompi. Questo moto, che durò dal 18 di giugno al 1° di settembre del 1378, segna il limite massimo raggiunto da quell' idea democratica la quale aveva originato i Comuni. Imperocchè in detto anno si stabilì, che i Minuti dividessero coi Grassi e Mediocri gli onori e gli ufficii pubblici. Se tale riforma fosse durata a lungo, non v'ha dubbio, che sarebbe stata accolta dall'altre città italiane, perchè in tutte s'era manifestata fin da principio la medesima lotta, che esisteva in Firenze fra i Grandi e il Popolo, quindi fra i tre Popoli: Grasso, Mediocre, Minuto. Pertanto il nostro Tumulto, e per sè stesso e per le condizioni generali dei Comuni, ha tale importanza che cessa di essere esclusivamente fiorentino, e in certo modo concreta le aspirazioni degli artefici dei Comuni italiani. Da ciò si comprende perchè sin qui già molti storici abbiano preso a trattare dei rumori del 1378."  Carlo Falletti Fossati, 1882.

Download Free in PDF: click 

Altri articoli
La Casa Fiorentina e i suoi arredi
La Casa Fiorentina e i suoi arredi

Poche città in Italia, come Firenze, serbano per le vie e nelle piazze, nonostante i troppi rifacimenti.

Su e giù per Firenze, Yorick
Su e giù per Firenze, Yorick

Download Free in formato PDF. "Sù e giù per Firenze"

Il Tumulto dei Ciompi: studio storico-sociale
Il Tumulto dei Ciompi: studio storico-sociale

Pertanto il nostro Tumulto, e per sé stesso e per le condizioni generali dei Co-muni, ha tale importanza che cessa di essere esclusivamente fiorentino, e in certo modo concreta le aspirazioni degli artefici dei Comuni..

I banchieri ebrei in Firenze nel XV secolo
I banchieri ebrei in Firenze nel XV secolo

Furono gli Ebrei per tutto il Medio Evo a causa di molteplici fatti storici, costretti a subire le imposizioni dei principi, le maledizioni dei papi, e la collera dei popoli