Una scoperta straordinaria

Un'altra scoperta straordinaria a San Casciano dei Bagni.
La scoperta dei Bronzi, ne abbiamo già parlato, ha suscitato ammirazione a livello mondiale per il loro perfetto stato di conservazione e per le informazioni rilevanti che hanno fornito sulla cultura romana. Nel sito archeologico di San Casciano dei Bagni in Toscana si è verificato un evento straordinario:
la scoperta di una statua di Apollo insegue una lucertola. Questa scoperta ha rivelato dettagli affascinanti sulla storia romana ed etrusca, offrendo illuminazioni preziose sul mondo antico.
Inizialmente sembrava essere un semplice edificio sacro costruito attorno a una sorgente e alla relativa vasca rituale, invece si è rivelato essere un vero e proprio tempio. Lo scavo ha portato alla luce un portico ornato da quattro colonne e una parte centrale con una grande vasca, parzialmente coperta da un podio decorato da imponenti statue. Tra queste statue potrebbe esserci anche quella del giovane Apollo.
La straordinaria statua di Apollo insegue una lucertola, alta quasi 2 metri e realizzata in marmo, è stata ritrovata dietro una colonna appositamente collocata per nasconderla, “l'antico corpo di marmo, pur essendo frammentato, emanava un calore che lo faceva sembrare vivo”.

Descritta come straordinariamente bella, questa statua potrebbe essere associata a un bronzo greco presente al museo di Cleveland negli Stati Uniti (Immagine a destra).
La statua ha fornito nuove informazioni sul culto di Apollo e sulla passione degli antichi romani per il santuario. La scoperta di un piccolo altare in marmo travertino con un'iscrizione mista in lingua etrusca e latina offre preziose informazioni sulla coesistenza delle due culture nel primo secolo dopo Cristo.
Il sito archeologico di San Casciano dei Bagni continua a rivelare dettagli affascinanti e promette ulteriori scoperte nel futuro, poiché gli archeologi scavano sempre più a fondo nel terreno, svelando reperti fino a quattro metri sotto la superficie.
Questa scoperta è di notevole importanza per la comprensione della storia romana ed etrusca, offrendo nuove prospettive sulla cultura antica e sulle interazioni tra diverse popolazioni nell'antichità.


Altri articoli
L'assedio di Monticchiello
L'assedio di Monticchiello

Il coraggio del paese contro l'impero di Carlo V.

Pienza, capolavoro rinascimentale
Pienza, capolavoro rinascimentale

Un gioiello rinascimentale unico, trasformata da un visionario, Papa Pio II, che la plasmò come città ideale.

Fontebranda
Fontebranda

I "Bottini" di Fontebranda alimentavano la città di Siena.

Luca Cava
Luca Cava

La leggenda di Luca Cava, il bagno pubblico e la statua di San Gusmè è un racconto affascinante, rievocando storie e tradizioni.