Primary Menu
  • Apartments Florence
  • Pavimenti In Legno Taddeo
  • Park2Go

Visita Guidata: Michelangelo e Vasari. Preziose lettere all’”amico caro”





Prossime date
Rimani in contatto con noi per conoscere le prossime date iscrivendoti alla newsletter.

Iscriviti
La vostra guida sarà Alessia Sisi
Pagamento: Anticipato con carta di credito

Nel costo della visita guidata NON è incluso l'ingresso al museo.
MOSTRA E' CONCLUSA
 
Costo Visita Guidata: 
10 euro a persona
6 euro ragazza/o da 10 a 17 anni


Durata Visita:
1 ora circa


Luogo d'incontro:
ingresso Palazzo Medici - Riccardi in Via Cavour, 3

Costo biglietto al Palazzo Medici Riccardi:
7 euro adulto
4 euro per minori


Michelangelo e Vasari. Preziose lettere all’”amico caro” dall’Archivio Vasari.
Palazzo Medici Riccardi, 12 Maggio – 24 Luglio 2016
 
Lo sapevate che il grande Michelangelo, oltre ad essere scultore, pittore, architetto era anche un poeta? E che durante gli ultimi anni della sua vita trascorsi a Roma scrisse lettere confidenziali, ricche di pathos, ad un altro grande artista, protagonista del Cinquecento, Giorgio Vasari?
Per la prima volta in assoluto, esposti al grande pubblico, possiamo leggere con i nostri occhi i sonetti e le lettere inedite scritte dal Buonarroti in persona al Vasari, in cui emerge lo stretto rapporto di amicizia che lega i due artisti. 
La mostra si apre con le complesse vicessitudini della trasmissione di queste ed altre lettere che formano l’Archivio Vasari di proprietà privata dei fratelli Festari ed oggi conservate presso la Casa Museo Vasari in Arezzo.
Una fitta corrispondenza fra il Vasari e i letterati e gli eruditi del suo tempo introducono la figura poliedrica dello stesso Vasari, pittore, architetto, letterato alla corte del granduca Cosimo I de’ Medici.
La visita guidata, attraverso la testimonianza dei manoscritti qui raccolti, permetterà di comprendere la vicenda umana, storica e artistica del sommo Michelangelo, che giunto ormai alla fine dei suoi anni rivela i propri dubbi e le sue preoccupazioni a Giorgio Vasari, chiamato proprio da Michelangelo “amico caro”.


Banner Pubblicitario