L'Inaugurazione del Ristorante Favilli

Il ristorante Favilli alle Cascine e la Stazione del Tram.
Arriva la caffettiera.
Su La Nazione del 14 aprile 1882 - verrà aperto al pubblico un nuovo locale ad uso di ristorante che a spese del municipio è stato eretto alle Cascine, nel piazzale che serve di stazione al tram. E' un'elegante palazzina eseguita su disegno del bravo architetto comunale signor Bacciani, coadiuvato per l'esecuzione del lavoro dal solerte cavalier Attilio Pucci, direttore dei giardini pubblici. Possiamo rivedere l'elegante palazzina (Ristorante Birreria Favilli ) in un'immagine, sempre ottocentesca, ma di alcuni anni dopo: davanti al ristorante (che si trovava nell'area attualmente occupata dall'ingresso dell'ippodromo) è in sosta un convoglio del tram a vapore. Dietro la fila degli alberi è Via delle Cascine con un edificio del Casino Granducale (poi sede di Doney, poi facoltà di Agraria); a destra il profilo di Monte Morello. La foto, scattata dal Viale degli Olmi, deve essere di poco poste fiore al 1898, poichè vi si vede il tram a vapore. Un tempo, infatti, i fiorentini raggiungevano le Cascine con gli omnibus (il servizio era assicurato nel 1869 da dodici vetture), poi con la tranvia a cavalli, finchè non fu istituita - il 17 novembre 1898 la tranvia a vapore sul percorso Santa Maria Novella - Via della Scala-Via del Ponte alle Mosse-Cascine. La caffettiera a vapore aveva a rimorchio dalle tre alle quattro vetture, che d'estate erano a giardiniera, e il convoglio, una volta giunto alle Cascine, sostava, appunto, davanti al Ristorante Favilli: quindi girava in un apposito piazzale. intorno ad un'aiuola al centro della quale era un leccio, e riprendeva la strada del ritorno. Successivamente anche quella linea venne elettrificata. Nel 1885 il Ristorante Favilli fu citato sul giornale per un fatto di cronaca nera, fortunatamente a lieto fine. Il 3 agosto un giovane straniero pranzò al Ristorante, vi si trattenne un paio d'ore senza far supporre che meditasse funesti propositi, e poi si avviò verso un vicino prato dove posato a terra il cappello, si adagio sull'erba, ed estratto un pugnale, disponevasi a ferirsi . Ma un signore lo vide, gli fu addosso, gli fermò il braccio, e lo persuase con cortesi maniere a non fare di nulla. Lo fece anzi salire sulla propria carrozza riconducendolo sano e salvo in città.

Il ristorante Favilli alle Cascine e la Stazione del Tram.
Altri articoli
Calcio in costume
Calcio in costume

Il Calcio in Costume da molti è considerato come il padre del gioco del calcio, anche se almeno nei fondamentali ricorda molto più il rugby.

Giardino della Catena ieri e oggi
Giardino della Catena ieri e oggi

Di giorno un bel giardino adatto alle famiglie, tenuto bene, pulito libero da individui poco raccomandabili, ma la notte?

Firenze, che altro c'é
Firenze, che altro c'é

Firenze splendida e munifica, ma anche sordida e pidocchiosa, dolce e colta, ma anche crudele e rozza...

Un igienista a Firenze nel 1865
Un igienista a Firenze nel 1865

Trovo quindi igienico sempre che lo stivale sia a doppia suola e il piede vi si adagi comodamente