Prima della Biblioteca Nazionale

Dietro la Chiesa di Santa Croce
Commento di Corrado Ricci


 
Santa Croce. Esterno del transetto, verso sud, e dell'abside prima che il Baccani elevasse il campanile (1842-45). È veduto dalla stradicciuola che ripiegava da Piazza dei Cavalleggieri verso via dei Malcontenti, accedendo al giardino Busini ora Dufour-Berte (1). Il fabbricato a timpano, più basso e a destra, è oggi forato da finestre a banali persiane verdi. Quello con lo stemma mediceo è la testata del Noviziato, costruito da Michelozzo per Cosimo de' Medici.

(1) Il giardino Dofour-Berte non esiste più, fu atterrato per la costruzione la Biblioteca Nazionale in via dei Cavalleggieri.

Raccolta topografica degli Uffizi. — Disegno a penna e bistro di E. Burci.

Tratto da Corrado Ricci, Cento vedute di Firenze Antica, Firenze, Fratelli Alinari Editori, 1906.

N.B.
La letteratura ricorda il "delizioso giardino" per il suo piacevole disegno, e per la notevolissima estensione. Dai Rucellai la proprietà passò nel corso del tempo ai Dufour Berte (che la possedevano ai tempi di Federico Fantozzi), quindi ai Bardi Serzelli. â€‹

 

Esterno del transetto, verso sud, e dell'abside con il campanile del Baccani (1842-45)

 
Altri articoli
Ritorno a casa, Firenze
Ritorno a casa, Firenze

Sono divenuto impaziente vorrei avere le ali ai piedi il treno fila via veloce, ma a me sembra che vada troppo piano.

Dialogo fra due beceri
Dialogo fra due beceri

Se pubblico quest'accozzaglia di rime strampalate, non lo faccio per credermi un poeta.

Il foresto e il fiorentino
Il foresto e il fiorentino

Uno straniero pensa che i canottieri siano inglesi, ma un fiorentino lo corregge. L'inglese, divertito, se ne va umoristicamente sconfitto.

Camera di Lorenzo il Magnifico
Camera di Lorenzo il Magnifico

Quando il signor Cosimo de' Medici fu diventato Duca di Firenze, gli cominciò ben tosto a parere stretta alla sua maestà la cosa di Via larga, e volle tornare nel palazzo che fu della Signoria...